Sardegna. Contratto dei vigilantes, Cisl e Uil contro Cgil

02/11/2001



Home Page



02 novembre 2001
POLITICA REGIONALE
Pagina 2


  


Contratto dei vigilantes, Cisl e Uil contro la Cgil
Lite tra i sindacati sull’applicazione del contratto collettivo di lavoro. Alla Filcams-Cgil che nel settembre scorso ha concesso un aumento di stipendio alle Guardie giurate dipendenti di un Istituto di vigilanza si oppongono la Fisascart-Cisl e la Uiltucs che hanno condannato l’accordo sostenendo che «contraddice palesemente i contenuti della vertenza regionale, che ha visto tutte e tre le organizzazioni sindacali impegnate per l’applicazione del Ccnl in Sardegna. «Più di una volta – sotengono i due sindacati – sono stati rifiutati aumenti retributivi anche più consistenti al fine di non creare pericolose distrazioni sull’applicazione del Ccnl. La stipula di questo accordo – aggiungono i sindacati di categoria di Cisl e Uil – getta oscure basi sulla vertenza generando forti preoccupazioni per la prosecuzione della vertenza che assume rilevante forza contrattuale».