SAKINEH: SOSPESA LA PENA, RESTA SOTTO ESAME

08/09/2010

8 settembre 2010

Sakineh: sospesa la pena, resta sotto esame

Il ministero degli Esteri iraniano ha confermato oggi la sospensione della pena alla lapidazione di Sakineh Mohammad Ashtian, accusata di adulterio. "Il verdetto…é stato fermato ed è sotto revisione" ha detto il portavoce Ramin Mehmanparast alla tv di stato. (Fonte Ansa)
Un primo significativo risultato, la Filcams Cgil continuerà comunque ha sostenere le campagna di mobilitazione e a tenere alta l’attenzione sulla vicenda affinchè si arrivi alla cancellazione definitiva della condanna.

Firma l’appello ‘No alla lapidazione di Sakineh’ su Repubblica.it