Saba Italia, Sipa, esito incontro 16/01/2017

Roma 23/01/2017

in data 16 gennaio scorso è stato raggiunto l’accordo integrativo aziendale con le società in oggetto, superando così la fase di transizione di dodici mesi concordata a fine 2015 a seguito degli accordi di armonizzazione per il cambio del CCNL di riferimento, dagli ausiliari del traffico al terziario, distribuzione e servizi Confcommercio.
L’accordo pertanto, oltre al superamento della fase transitoria, prevede l’istituzione dell’istituto della reperibilità, che viene retribuito ai lavoratori con 70 euro per ogni turno di reperibilità, e del "decoro", anch’esso retribuito con 70 euro per ogni turno.
Viene disciplinato inoltre l’istituto della trasferta, creata la banca ore per la gestione delle ore straordinarie e concordata la pianificazione di ferie permessi retribuiti.
Per quinto riguarda i premi di produttività non essendo mai stato raggiunto un accordo nazionale di secondo livello le parti hanno concordato di verificare durante il 2017 le condizioni per il raggiungimento di un accordo in tal senso.
In tale incontro è stato definito anche l’accordo quadro nazionale per l’installazione e l’utilizzo degli impianti di videosorveglianza nelle unità produttive. Sulla base di questo saranno interessati i singoli territori e i singoli luoghi di lavoro per la discussione e la firma del necessario accordo locale, invitiamo quindi a fare le assemblee sui luoghi di lavoro.

P.Filcams CGIL Nazionale
Coordinatore delle Politiche Globali
Gabriele Guglielmi

Link Correlati
     Ipotesi Accordo Aziendale 16/01/17
     Accordo Videosorveglianza 16/01/17
     Accordo Aziendale 16/01/17