Russia, McDonald’s riconosce il sindacato,Rassegna Sindacale 30 ottobre 2000

Rassegna Sindacale



Russia / Cronaca di una vertenza
McDonald’s riconosce il sindacato
La McDonald’s moscovita, da tempo trascinata in burrascose vertenze con i dipendenti e con le organizzazioni del lavoro, ha riconosciuto la presenza sindacale all’interno dell’azienda. Il tutto è avvenuto in occasione di un’audizione tenutasi presso la Commissione sulle vertenze di lavoro del Parlamento russo (la Duma) e dedicata esclusivamente alla controversia tra il sindacato e la McComplex di Mosca, un’impresa di trattamento alimentare del marchio McDonald’s.

Sin dal 1998, infatti, la McComplex non riconosce il sindacato formatosi in azienda negandogli, di conseguenza, il diritto a negoziare e siglare un contratto del lavoro. Nel corso di questi due anni sono stati riportati diversi casi di aggressività da parte dell’azienda e di cosiddetto union busting (pratiche antisindacali).

La dirigenza di McDonald’s non si è presentata di fronte alla commissione parlamentare ma ha inviato una lettera al suo presidente, Andrey Issaev, firmata dal direttore generale della McDonald’s di Mosca, Khamzat Khasbulatov. Nel documento l’azienda riconosce ufficialmente al sindacato il diritto di negoziare il contratto, ma solo per i propri membri e non per tutto il personale.

Si tratta comunque di un grosso passo avanti, a detta dei sindacati, rispetto alla posizione intransigente mantenuta dalla multinazionale fino a poche settimane fa. 

La commissione parlamentare ha esaminato la situazione conflittuale sulla base di testimonianze rese da sindacalisti e di perizie degli avvocati del lavoro, nonché ascoltando il parere dell’Oil e delle autorità amministrative moscovite. Il parere finale emesso dall’organo della Duma russa esorta la McDonald’s di Mosca ad avviare la contrattazione collettiva entro massimo una settimana e propone un’indagine in tutte le filiali russe della catena del fast food, così da appurare altre eventuali situazioni illecite 

(30 ottobre 2000)