Roma. Hollywood cala il sipario

03/10/2002


                3 ottobre 2002

                              ROMA
                              Hollywood cala il sipario


                              Di famosi attori e ricchi cotillon nemmeno l’ombra. Il Planet Hollywood romano è proprio alla frutta e i 30 lavoratori della famosa catena si trovano a autogestire – ormai da 5 mesi – una situazione che ha del grottesco. La Kindom Holding 2BV riconducibile al principe Al Waleed, che ha rilevato il marchio in esclusiva è «latitante». I dipendenti ricevono lo stipendio a rate in ritardo di una mensilità e stanno provvedendo da soli a amministrare il locale pagando fornitori e spese con gli incassi dell’esercizio. La Filcams Cgil denuncia la gravità delle scelte dei manager, che di fatto al momento si sono volatilizzati, e dichiara per oggi uno sciopero «per vedere – dicono in una nota – se si fa avanti qualcuno». Lo stato di agitazione comunque sarà permanente e non si escludono forme di mobilitazione più incisive