ROMA: CAMERIERI DEL SENATO RAGGIUNTO L’ACCORDO

29/02/2012

29 febbraio 2012

Roma: camerieri del Senato raggiunto l’accordo

È stato raggiunto il 28 febbraio l’accordo con la soc. Gemeaz per il ritiro dei licenziamenti dei camerieri del ristorante del Senato.
“Abbiamo sottoscritto l’accordo per la cassa integrazione in deroga a rotazione che partirà dal 1° marzo fino al 31 dicembre 2012” ha affermato Claudio Ricci della Filcams Cgil Roma e Lazio”.
La vicenda risale al dicembre 2011, quando, dopo l’adeguamento dei prezzi delle portate offerte, i parlamentari hanno iniziato a disertare il ristorante del Senato che ha avuto un netto crollo delle entrate. Tutto ciò ha comportato uno svuotamento del locale e drastica riduzione dell’attività che ha portato l’azienda ad inviare le lettere di licenziamento.