ROMA, ASSALTO A PORTAVOLARI, FERITE DUE GUARDIE GIURATE

16/10/2012

16 ottobre 2012

Roma, Assalto a portavolari, ferite due Guardie Giurate

Il 15 ottobre, nelle prime ore del mattino, durante il ritiro dell’incasso presso un supermercato della capitale, un portavalori di un noto istituto di vigilanza privata che opera a livello nazionale, è stato assaltato da malviventi. Ancora non si conosce bene la dinamica, ma è esploso un violento conflitto a fuoco.

Due Guardie Giurate sono rimaste ferite da alcuni colpi d’arma da fuoco e trasportate immediatamente in ospedale dove hanno ricevuto le cure del caso; una è rimasta ferita in modo grave e l’altra in modo più lieve.

“Ancora una volta il tributo di sangue che i lavoratori pagano per avere uno stipendio decente è troppo elevato” afferma Edoardo Lisi della Filcams Cgil Roma e Lazio. “Lavoratori a cui spesso non facciamo neanche caso, ma svolgono tutti i giorni il loro lavoro per garantire a tutti noi cittadini sicurezza e tranquillità”. Li vediamo impiegati nelle metropolitane, davanti le banche, nei ministeri, sempre pronti a dare un contributo che sia finalizzato alla nostra incolumità.

“Lavoratori” prosegue Lisi “che operano in un comparto che vede da quattro anni (46 mesi) scaduto il contratto nazionale tra il silenzio assordante di tutti; il salario è fermo e, con l’acuirsi della crisi sta aumentando anche il ricorso delle aziende alla CIGS, o mobilità, con ulteriore perdita della componente economica.”

“Dovremmo tutti impegnarci per dare, a questo comparto il giusto ruolo,” conclude “e maggiore dignità a lavoratori che tutti i giorni svolgono un lavoro pericoloso, stressante ed usurante, facendo in modo che abbiano il riconoscimento dell’attività sociale che svolgono.”

Ai familiari la Filcams Cgil esprime la propria solidarietà e augura ai lavoratori di tornare presto a casa per riabbracciare le proprie famiglie.