Ripensamenti tra i Coin?

18/02/2005

    lunedì 14 febbraio 2005 / Anno IX – Numero 6

    Voci

    Ripensamenti tra i Coin?

    Allora, a chi andrà Coin? Le trattative procedono a rilento, molto più di quanto i progetti iniziali avessero fatto pensare, e tra il management inizia a esserci una certa preoccupazione perchè le decisioni necessarie al rilancio del gruppo veneto della distribuzione, di conseguenza si allontanamo.

    Tra i fondi è rimasto in gara solo Pai, anche se si segnala un possibile riavvicinamento di Vestar, che all’inizio si era proposto per una sola parte di Coin. Il vero interrogativo però, riguarda la partecipazione della famiglia.

    Spinti a vendere dalle banche, ma mai del tutto veramente convinti, i due cugini Marta e Piero Coin chiedono per la famiglia una quota importante, attorno al 30%, con l’obiettivo, non dichiarato, di poter un domani ricomprarsi l’azienda. Ed è su questo che sarebbe sorto l’impassse. Tanto che negli ultimi giorni si segnalano voci di ragionamenti in corso che potrebbero portare alla decisione di non vendere più. Anzi, qualcuno parla di una riunione svoltasi la scorsa settimana e di una decisione già presa : indiscrezioni, queste ultime due, che dalla società però smentiscono.
    Lascia, nel frattempo, il direttore amministrativo Alessandro Lorenzi.

ì