RIMINI, UNA PETIZIONE PER MODIFICARE LA MINI ASPI

20/11/2012

20 novembre 2012

Rimini, una petizione per modificare la MINI ASPI

La Camera del Lavoro di Rimini sta promuovendo una petizione dei lavoratori stagionali e precari, che con l’introduzione della MINI ASPI, in sostituzione della indennità di Disoccupazione con Requisiti Ridotti, vedono peggiorare la loro condizione e le prestazioni riconosciute in precedenza.
“Pur in presenza di un’estensione degli aventi diritto attraverso la possibilità di accesso sin dalla prima occupazione” si legge nella petizione “i trattamenti previsti dalla MINI ASPI comportano il dimezzamento dei contributi utili ai fini pensionistici e il dimezzamento del periodo di trattamento riconosciuto rispetto al periodo lavorato. Inoltre non si potrà percepire il trattamento di MINI ASPI se già percepito nell’anno precedente, che comporterebbe ai lavoratori stagionali e precari l’ottenimento del contributo solo ad anni alterni.
Con questa iniziativa, quindi, i lavoratori chiedono: il riconoscimento del trattamento per l’intero periodo lavorato sia ai fini contributivi che economici superando il principio del dimezzamento del numero di settimane e l’eliminazione della previsione secondo la quale vengono detratti gli importi già percepiti a titolo di MINI ASPI nello stesso periodo per beneficiare del diritto alla prestazione ogni volta che si raggiunge il requisito delle 13 settimane.