RIMINI: SCIOPERO DEI MARINAI DI SALVATAGGIO

15/08/2011

14 agosto 2011

Rimini: sciopero dei marinai di salvataggio

Un centinaio di marinai di salvataggio della Filcams-Cgil, il 14 agosto scorso hanno manifestato per protestare contro il mancato rinnovo del loro contratto provinciale scaduto da 30 mesi, e il mancato adeguamento finanziario in busta paga. Grande soddisfazione sul risultato dello sciopero è stato espresso dalla Filcams Cgil di Rimini: hanno incrociato le braccia tra il 70 e 75 per cento dei marinai di salvataggio in forza alle cooperative Balneare Rimini Nord e Operatori di spiaggia.
Venticinque gestori di stabilimenti balneari -10 a Rimini nord e 15 a Riccione – sono stati sanzionati per un migliaio di euro dalle rispettive capitanerie di porto, per aver "aperto" i loro bagni senza aver rimpiazzato i marinai di salvataggio in sciopero.