“RIACCENDIAMO TUTTO”

05/03/2010

5 Marzo 2010

"Riaccendiamo tutto"

Sta facendo discutere la decisione del Consiglio di amministrazione di viale Mazzini che ha deciso di sospendere i talk show politici della Rai fino alle elezioni regionali del 28 e 29 marzo, i programmi più seguiti durante le fasce di programmazione serali.
Porta a Porta, Ballarò, Annozero e L’ultima parola sono le trasmissioni che non andranno in onda per un mese. “Talk show con il bavaglio, censura” i contrari si mobilitano e lanciano la campagna “Riaccendiamo Tutto”.
“Sospendere queste trasmissioni vuol dire privare i cittadini di una giusta e corretta campagna di informazione,” dichiara la Filcams Cgil “l’informazione è fondamentale soprattutto durante il periodo che precede le elezioni”.
La Campagna elettorale è la fase in cui tutti i cittadini – elettori devono potersi informare e conoscere le opinioni e i programmi politici dei candidati; in una fase politica cosi delicata e complessa, sorprende una decisione così drastica che ha forti ripercussioni anche sugli stessi lavoratori delle trasmissioni.
“Riaccendiamo tutto” prosegue la Filcams Cgil “se pur nel rispetto della Par Condicio, i talk show devono riprendere la loro programmazione: la prosecuzione di questo provvedimento sospensivo sarebbe una grave lesione al diritto all’informazione e all’art. 21 della Costituzione.”