Comunicati Stampa

Revolution Camp, la Filcams al campeggio degli studenti

30/07/2016

Dibattiti con ospiti provenienti dal mondo politico, sindacale e associativo; presentazione di libri; e tante altre iniziative. Revolution Camp è il campeggio che si sta svolgendo in questi giorni a Marina di Massa, promosso dalla Rete degli studenti Medi e dall’Unione degli Universitari, un momento importante di confronto e scambio rivolto agli studenti universitari e delle scuole superiori. Luca De Zolt, responsabile politiche giovanili della Filcams Cgil ha partecipato il 30 luglio al workshop mattutino sull’Alternanza Scuola/Lavoro.

“Quando l’alternanza sarà a regime 1 milione e mezzo di studenti l’anno saranno nei luoghi di lavoro” spiega De Zolt ” il primo anno ha visto scuole e imprese disorganizzate e la nostra preoccupazione e che si diffonda un altro strumento di sfruttamento di manodopera a basso costo. La Filcams e la Cgil sono a fianco delle associazioni studentesche nel loro impegno per garantire percorsi di alternanza davvero di qualità, e per contrastare gli abusi. Nell’autunno lavoreremo a un progetto per attivare anche le rappresentanze sindacali su questa partita: la stragrande maggioranza dei percorsi avviene infatti nei nostri settori”.

Il Primo Agosto la Filcams, insieme a Nidil e alla Consulta delle professioni, sarà di nuovo a RevolutionCamp per discutere di accesso al mondo del lavoro e di contrasto alla precarietà.