Retail Italia Network, esito incontro 16/01/2018

Roma, 16 gennaio 2018

    Testo Unitario

    Si è svolto in data odierna il primo incontro relativo alla procedura di licenziamento collettivo inviata in data 11/1/18 dalla Società Retail Italia Network s.r.l..

    La situazione delle chiusure previste nel primo semestre dell’anno sono le seguenti:

    OUTLET MARGHERA marchio Benetton 6 persone a tempo indeterminato. Il negozio verrà chiuso tra gennaio e febbraio. Non è stato inserito in procedura perché le persone verranno ricollocate nel territorio limitrofo.

    UCB VALECENTER MARCON 2 persone a tempo indeterminato e 3 a tempo determinato. La chiusura è prevista tra gennaio e febbraio, ma sono in corso trattative con il centro commerciale e ci auguriamo si trovi una soluzione, per evitare la chiusura del negozio.

    SISLEY ROZZANO (MI) 5 persone a tempo indeterminato in chiusura al 28 febbraio.

    FIRENZE SCANDICCI chiusura a febbraio, 3 tempi determinati. Non è stato inserito in procedura perché l’Azienda era a conoscenza da tempo della chiusura e ha collocato in tal modo la tempistica delle persone occupate.

    SISLEY ROMA TERMINI Grandi Stazioni ha previsto la ristrutturazione da giugno di tutta l’area negozi e il contratto di affitto è in scadenza. È aperta una trattativa con Grandi Stazioni per una ricollocazione in area commercialmente appetibile. Ci auguriamo che si trovi una soluzione in tempi brevi. Sono occupate 21 persone a tempo indeterminato e 10 a tempo determinato.

    UCB LA SPEZIA 2 persone a tempo indeterminato e 3 a tempo determinato. Il contratto di affitto non verrà rinnovato a causa di una parte della proprietà dei muri (4 persone sono titolari dell’immobile). Stanno valutando di inserire nel negozio 012, anche altre tipologie di merce, ma la cosa è ancora tutta da verificare.

    Abbiamo previsto un nuovo incontro per il 12 febbraio alle ore 10 in Fisascat Nazionale – Via dei Mille, 56 – per proseguire il confronto.

    p. Filcams-CGIL Nazionale
    Jeff Nonato