REGGIO CALABRIA LAVORATORI ADDETTI ALLE PULIZIE DELLE SCUOLE PROCLAMANO LO STATO D’AGITAZIONE

29/09/2011

29 settembre 2011

Reggio Calabria: Lavoratori addetti alle pulizie delle scuole proclamano lo stato d’agitazione

È stato proclamato lo stato d’agitazione dei lavoratori addetti alle pulizie delle scuole dipendenti delle Ditte Cometa, Maxima e Sole, vista la grave situazione economica che stanno attraversando i lavoratori e l’assenza di risposte concrete da parte delle aziende interessate.
I lavoratori (c.d EX LSU) operanti presso gli appalti di pulizia degli istituti scolastici di questa provincia, non hanno ancora ricevuto l’anticipo dell’indennità di Cassa Integrazione in deroga per i mesidi luglio e agosto, come stabilito dagli accordi ministeriali, in quanto le imprese interessate non sono state in grado di procedere ai corretti adempimenti previsti dalla normativa in materia .
Più volte la FILCAMS CGIL ha effettuato interventi nei confronti delle aziende, ma ancora oggi non è possibile ricevere l’anticipo dell’indennità di cassa integrazione a causa dei ritardi imputabili solo alle aziende, che rendono impossibile da parte dell’Inps l’erogazione di quanto spettante ai lavoratori.
Per quanto sopra , abbiamo inviato una nota alle aziende , ai Consorzi ,Al Ministero dell’istruzione e al Ministero del Lavoro rappresentando la grave situazione di disagio di questi lavoratori , abbiamo chiesto che i Consorzi Conser e Miles paghino immediatamente per parte propria tutto quanto dovuto ai lavoratori , inoltre abbiamo intimato il consorzio Miles a procedere all’immediato ritiro del mandato di gestione dell’appalto alla Conser e alle sue consorziate per comprovate inadempienze normative ed economiche nei confronti dei lavoratori