QUATTRO FILM PER RACCONTARE IL LAVORO: LA FILCAMS DI SESTO FIORENTINO PROVA A DISCUTERE DELL’OCCUPAZIONE OGGI

11/01/2005

FILCAMS-Cgil
Federazione lavoratori commercio turismo servizi
Ufficio Stampa
www.filcams.cgil.it

11 gennaio 2005

QUATTRO FILM PER RACCONTARE IL LAVORO: LA FILCAMS DI SESTO FIORENTINO PROVA A DISCUTERE DELL’OCCUPAZIONE OGGI

Quattro film che raccontano il lavoro, raccontano la quotidianità, la complessità di un lavoro che muta in continuazione. Quattro serate che si propongono di discutere del lavoro oggi, partendo dal racconto cinematografico per arrivare alla realtà, anche locale, che i lavoratori e i sindacalisti conoscono bene.

L’iniziativa è della Filcams di Sesto Fiorentino che, assieme alla Rsu di Coop Italia e a Sestoidee, ha organizzato nella multisala di via Gramsci 387 quattro proiezioni a partire da martedì 18 gennaio (seguiranno il 25 gennaio, il 1° e l’8 febbraio, sempre di martedì).

Alle serate saranno presenti i registi dei quattro film.

Dice Massimo Falorni, segretario della Filcams di Sesto: «Nutriamo nel nostro piccolo l’ambizione di accendere un riflettore sulle condizioni di lavoro anche nel nostro territorio, dov’è insediata una minoranza di aziende con relazioni sindacali storicamente consolidate, e una maggioranza di luoghi di lavoro dove la flessibilità, se non regolata, scivola nella precarietà. Rappresentiamo uno spaccato del mondo del lavoro raccontato dai quattro registi e apriamo un dibattito sullo stato attuale delle cose nella nostra realtà, la Piana fiorentina. C’è da riflettere e da cercare risposte a un mercato del lavoro che muta continuamente ma non risolve i vecchi e i nuovi bisogni delle lavoratrici e dei lavoratori».