QUADRI ED ALTE PROFESSIONALITÀ, “RICONCILIAZIONE TRA TEMPI DI VITA E TEMPI DI LAVORO”

07/12/2010

7 dicembre 2010

Quadri ed alte Professionalità, “Riconciliazione tra tempi di vita e tempi di lavoro”

Nelle giornate del 2 e 3 dicembre 2010 si è tenuta a Budapest (Ungheria) una riunione del comitato UNI Europa P&MS, federazione sindacale globale che raggruppa diverse centinaia di sindacati nazionali con una rappresentanza a livello mondiale di oltre un milione e quattrocentomila quadri, manager ed alte professionalità.
A tale evento, ha partecipato una delegazione della FILCAMS CGIL, guidata dal Responsabile nazionale dei Quadri, Marco Rossi e composta da Massimo Mensi (direttivo Filcams Alessandria) e Antonella Protopapa (Funzionaria Regionale Filcams Lombardia).
Il tema principale dell’evento, finanziato dall’Unione Europea, è stato quello del Work life management (ovvero riconciliazione dei tempi di vita e di lavoro), tematica su cui Filcams Cgil è presente ed attiva.
Tra i contributi di studio e ricerca più interessanti si sono evidenziati quelli di Ulf Boman della Kairos Future che ha presentato i risultati di un sondaggio a livello europeo su come viene inteso il WLM; di Henri Isaac della Rouen Business School francese su come l’ICT abbia rimodellato i tempi di lavoro ed infine quello di Anders Buch, professore ordinario della Technical University of Denmark che ha trattato sotto una prospettiva diversa il Work life management equiparandolo all’Identity Management.
La delegazione FILCAMS CGIL, che ha presentato brevemente la ricerca analoga svolta in collaborazione con Agenquadri- CGIL, ha inoltre partecipato attivamente ai workshop che si sono tenuti per la definizione di soluzioni concrete ai problemi che sono emersi, attinenti alla trasformazione dei concetti di ore di lavoro, del significato che oggi riveste il luogo di lavoro e dell’elisione dei confini tra vita privata e lavorativa.
Il prossimo appuntamento di UNI Europa P&MS sarà nel mese di marzo a Copenaghen, per la chiusura del progetto.