Documenti di settore

Pulizie, Servizi Integrati/Multiservizi, aggiornamenti scioperi territoriali 16/05/2017

Roma, 16 maggio 2017


TESTO UNITARIO

La presente per fornirvi alcuni aggiornamenti e chiarimenti in merito alle iniziative di sciopero da gestire a livello territoriale.

Rispetto al comparto delle pulizie delle scuole dobbiamo segnalarvi che i sindacati autonomi hanno proclamato sciopero nazionale dei lavoratori del comparto pulizie scuole per i giorni 30 e 31 maggio p. v..

A fronte di tale condizione, come previsto dalla L. 146/90 a cui il comparto è sottoposto, scatta il criterio della rarefazione pertanto non si possono effettuare scioperi nello stesso settore nei 10 giorni antecendenti e successivi alle suddette giornate.

Stante quanto sopra, nel settore delle pulizie delle scuole, siano esse statali, comunali o provinciali gli scioperi territoriali dovranno coincidere con una delle due date sopra indicate.

Le motivazioni dello sciopero nelle vostre proclamazioni dovrà sempre fare riferimento al mancato rinnovo contrattuale e non citare il richiamo a scioperi proclamati da altre sigle.

Oltre a quanto sopra segnalato, data anche la richiesta pervenuta da diversi territori, si conferma che il termine di fine maggio, posto sulla comunicazione dell’ulteriore pacchetto di ore di sciopero da proclamare a livello territoriale, non è perentorio e quindi si può procedere con le proclamazioni anche a giugno, ritenendo opportuno collocare le iniziative al massimo nei primi quindi giorni del mese.

                          P. Filcams Cgil Nazionale

Elisa Camellini