PROTOCOLLO DI AFFILIAZIONE FILCAMS-CGIL, FISASCAT-CISL, UILTUCS-UIL E UNIDASO 24/07/1995

PROTOCOLLO DI AFFILIAZIONE FILCAMS-CGIL, FISASCAT-CISL, UILTUCS-UIL E UNIDASO (Unione Nazionale Igienisti Dentali e Assistenti Studi Odontoiatrici)

La FILCAMS-CGIL, FISASCAT-CISL, UILTUCS-UIL e l’UNIDASO verificate le comuni finalità e intenti per quanto concerne la tutela e la promozione degli interessi e dei diritti dei lavoratori e della realizzazione dei principi democratici previsti dalla costituzione italiana. Premesso che base essenziale dei principi atti a garantire e salvaguardare la vita democratica delle Organizzazione firmatarie del presente protocollo, nell’ambito delle reciproca piena autonomia, è il metodo democratico nelle elezioni di dirigenti a tutti i livelli nella gestione delle rispettive organizzazioni.

Tutto ciò premesso le suddette organizzazioni decidono di stipulare il presente patto di affiliazione.

L’UNIDASO dichiara, nell’ambito di attuazione dei propri deliberati statutari, di delegare tramite la presente intesa la rappresentanza e la rappresentatività sindacale a FILCAMS–CGIL (Federazione Italiana Lavoratori Commercio Albergo-Mensa e Servizi) a FISASCAT-CISL (Federazione Italiana Sindacati Addetti Servizi Commerciali Affini e del Turismo) e UILTUCS-UIL (Unione Italiana Lavoratori Turismo Commercio e Servizi).

Tale delega di rappresentanza si realizza tramite una pratica di preconsultazione tra l’UNIDASO e la FILCAMS-FISASCAT-UILTUCS su tutte le materie sindacali inerenti gli interessi e i diritti delle lavoratrici e dei lavoratori dipendenti degli studi odontoiatrici privati, sulle piattaforme rivendicative, sulle possibili conclusioni dei diversi confronti sia con le controparti datoriali di settore che con le pubbliche istituzioni.

In questo ambito le parti firmatarie convengono che eventuali ipotesi di collaborazione con altre organizzazioni del settore saranno preventivamente e congiuntamente discusse.

A tale fine la delegazione alle trattative di FILCAMS-CGIL, FISASCAT-CISL e UILTUCS-UIL sarà integrata da una rappresentanza espressa dall’UNIDASO

Le parti nell’affermare gli obiettivi generali di valorizzazione della professionalità e di miglioramento delle condizioni sociali e di lavoro dei lavoratori interessati, esprimono il loro impegno comune in direzione:

1.della qualificazione e formazione professionale in ambito contrattuale,
2.di tutela dell’occupazione;
3.di garanzia della salute nel luogo di lavoro;
4.del rispetto dei diritti contrattuali, sindacali e professionali sia individuali che collettivi,
5dell’attivazione di misure di solidarietà e strumenti che consentano di elevare le condizioni di lavoro, combattendo il precariato, il lavoro nero, i prolungamenti illegittimi degli orari di lavoro.

Le parti esprimono il proprio intendimento ed impegno di collaborazione anche per quanto concerne un’azione più generale di promozione degli interessi dei lavoratori e questo anche in relazione alle finalità associative dell’UNIDASO e in relazione alla tutela sindacale e previdenziale individuale dei dipendenti attraverso le apposite strutture sindacali (patronati, uffici vertenze, ecc.).

La FILCAMS-CGIL, FISASCAT-CISL, la UILTUCS-UIL e l’UNIDASO nel riconfermare i principi democratici ispiratori delle rispettive Organizzazioni, si impegnano a conseguire l’obiettivo della doppia iscrizione. Attraverso un meccanismo automatico per il quale l’associato/a, iscrivendosi all’UNIDASO venga messo a conoscenza della ripartizione di una quota parte del suo versamento alle organizzazioni sindacali.

Fermo restando la quota di riparto alle OO.SS., l’associato/a, nell’ambito della libera scelta all’iscrizione di una delle federazioni, dovrà segnalare in apposito spazio l’organizzazione sindacale alla quale vuole aderire.

Lo spazio di scelta sindacale sarà parte integrante del modulo di iscrizione dell’UNIDASO

UNIDASO predisporrà un meccanismo bancario che garantisca il riparto automatico alle organizzazioni sindacali.

FILCAMS, FISASCAT, UILTUCS comunicheranno alla UNIDASO le informazioni necessarie per le procedure di accredito dei versamenti.

Mensilmente l’UNIDASO, nelle sue articolazioni organizzative, fornirà alle OO.SS. gli elenchi corredati di indirizzo e di adesione sindacale sottoscritta. Annualmente le parti si incontreranno per esaminare la situazione organizzativa e amministrativa.

L’UNIDASO si impegna ad invitare alla riunioni dei propri organismi dirigenti a livello nazionale (Assemblea dei delegati) e territoriali (Assemblea degli iscritti) rappresentanti di CGIL, CISL, UIL. A tale proposito le parti si impegnano a promuovere appositi incontri tra tali strutture. La FILCAMS-CGIL, FISASCAT-CISL e UILTUCS-UIL si impegnano a promuovere la partecipazione dei lavoratori che si iscriveranno alle rispettive organizzazioni ai diversi momenti di dibattito delle organizzazioni stesse.

Le Organizzazioni firmatarie il presente protocollo esprimono l’impegno a favorire la più ampia partecipazione dei lavoratori alle scelte e decisioni che li riguardano attraverso opportune procedure di consultazione.

A tal fine oltre a più ampie forme di consultazione e partecipazione, la definizione di piattaforme di iniziative comuni dovranno essere discusse almeno tra il Consiglio Direttivo e il Comitato Sindacale dell’UNIDASO e le segreterie di FILCAMS, FISASCAT, UILTUCS.

La presente intesa diverrà operante a tutti gli effetti una volta ricevuta l’approvazione degli organismi dirigenti nazionali delle rispettive Organizzazioni firmatarie.

Si conviene che la presente intesa diverrà parte integrante dello Statuto dell’UNIDASO.

Bologna, 24 luglio 1995
LA FILCAMS-CGIL
LA FISASCAT-CISLL’UNIDASO
LA UILTUCS-UIL