Proteste spontanee a Leclerc e Esselunga

01/04/2011

Proteste spontanee a Leclerc e Esselunga

Contratto separato ipermercati in sciopero

Sciopero improvviso e spontaneo ieri all`Ipermercato Pianeta Leclerc di Via Larga e all`Esselunga di
via Guelfa. I lavoratori hanno incrociato le braccia per protestare contro il contratto nazionale separato del commercio siglato da Confcommercio, Fisascat Cisl e Uiltucst Uil, ma senza la firma della Cgil.
L`adesione dei lavoratori all`iniziativa promossa dalle Rsa aziendali e dalla Filcams Cgil, è stata circa
del 90%. In un comunicato il sindacato sottolinea «la gravità della situazione nella quale i lavoratori sono stati catapultati in seguito alla firma separata dell`accordo, contenente norme regressive con ripercussioni pesantissime sulle loro condizioni di lavoro».
La Filcams annuncia anche che nelle prossime settimane l`iniziativa di protesta avrà un seguito
con le stesse modalità, cioè scioperi e presidi senza preavviso all`interno della galleria e dell`Ipermercato Leclerc e nel supermercato Esselunga.