PROTESTANO I LAVORATORI DI IKEA DI CORSICO

09/04/2010

9 Aprile 2010

Protestano i lavoratori di Ikea di Corsico

I dipendenti dell’Ikea di Corsico (Milano) hanno indetto uno sciopero per l’intera giornata di oggi venerdì 9 aprile ed hanno organizzato un presidio nella piazza davanti al punto vendita.
Il clima oppressivo che da tempo stanno vivendo i dipendenti Ikea è uno dei principali motivi della manifestazione che vede la partecipazione di circa il 70% dei lavoratori.

Frequenti contestazioni disciplinari, che stanno rendendo il clima e le condizioni di lavoro sempre più pesanti, con forti conseguenze negative sullo stato psicofisico dei lavoratori stessi.
“È una situazione che va avanti da tempo” spiega la Filcams Cgil di Milano “Già a dicembre avevamo fatto il primo sciopero, dopo il quale avevamo concordato con l’azienda di costituire una commissione paritetica per cercare di individuare gli elementi necessari per migliorare il clima lavorativo”. Ma tutto era andato in fumo.
Nella mattinata un comunicato dell’azienda ha convocato i sindacati per la giornata di lunedì, nella speranza che questo incontro sia l’inizio di un percorso più concreto.