Proroga CIGS e Mobilità

Roma 12 dicembre 2001

      Oggetto: proroghe CIGS e Mobilità (deroga legge 223/91)
                              Alle Strutture Regionali e Territorriali
                              FILCAMS-FISASCAT-UILTuCS

                              LORO SEDI

      Vi informiamo che alla Commissione Bilancio della Camera Deputati è stato approvato un emendamento di iniziativa governativa nel collegato alla legge finanziaria 2002, che autorizza il Ministro del Lavoro, di concerto con il Ministro del Bilancio, a concedere proroghe dei trattamenti di CIGS e Mobilità, già oggetto di precedenti provvedimenti (in scadenza il 31 dicembre 2001), assunti dal precedente Governo ed in deroga alla legge 223/91.

      Naturalmente perché tale norma assuma piena validità occorre attendere la definitiva approvazione della legge Finanziaria 2002.

      Una prima verifica tra le situazioni che con un minimo di certezza possono essere ricomprese in questo specifico emendamento ci sono anche i dipendenti delle aziende commerciali, agenzie ed operatori turistici tra 50 e 200 dipendenti ed imprese di vigilanza tra 15 e 200 dipendenti.

      Essendo questi trattamenti di proroga concedibili solamente attraverso la successiva emanazione di un apposito decreto interministeriale, è presumibile che la effettiva concessione delle proroghe di Cigs da parte del Ministero del Lavoro o erogazione della Mobilità da parte dell’INPS, avvenga in tempi non brevi. Conseguentemente, se vi sono le condizioni è opportuno che contrattiate con le aziende anticipi dell’indennità di CIGS perché se effettuate oggi un accordo per l’utilizzo della Cassa integrazione Speciale è bene che sappiate che i soldi non arriveranno prima di marzo/aprile.

      Per ciò che riguarda, l’utilizzo del Contratto di Solidarietà nelle aziende minori e l’iscrizione alla lista di mobilità (senza trattamento economico) dei lavoratori licenziati da queste ultime, non siamo a tutt’oggi a conoscenza del modo e se il Governo intende effettivamente tenere fede agli impegni assunti.

      Vi informiamo che le Segreterie Nazionali di CGIL CISL UIL nella giornata di ieri hanno chiesto un urgente incontro al Ministero del Lavoro.

      Per Vostra opportuna conoscenza alleghiamo alla presente copia della lettera inviata al Sottosegretario Brambilla ed il testo dell’emendamento approvato venerdì scorso dalla Commissione Bilancio della Camera dei Deputati.

      Cari saluti.

      p. FILCAMS-CGIL p. FISASCAT-CISL p. UILTuCS-UIL

      Marinella Meschieri Piero Giordano Marco Marroni

      All. 1

      Meschieri - Allegato a proroga CIGS.rtf