PROPRIETARI DI FABBRICATI, biennio retributivo 2005-2006

Verbale di rinnovo parte economica

C.C.N.L. per i dipendenti da proprietari di fabbricati del 4.12.2003

ll giorno 27 gennaio dell’anno 2005, alle ore 11.00, presso la Cassa portieri, in Roma, Corso Trieste, 10, si sono riunite le Parti sociali nelle persone di Renzo Gardella, Dario Lupi, Carlo del Torre, Alessandra Egidi, per Confediliza; Massimo Nozzi, per Filcams-Cgil; Mario Piovesan ed Elisabetta Falcone, per Fisascat-Cisl; Parmenio Stroppa, per Uiltucs-Uil; per discutere ai sensi dell’articolo 119, Contratto collettivo nazionale per i dipendenti da proprietari di fabbricati, firmato il 4 dicembre 2003 da Confediliza e Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl, Uiltucs-Uil, l’aggiornamento retributivo con recupero dell’inflazione reale (bennio 2003-2004) e con anticipazione dell’inflazione programmata (biennio 2005-2006).

Dopo ampia discussione, Le parti, come sopra rappresentate, concordano sul dato del recupero inflattivo reale relativo agli anni 2003-2004 (pari allo 0,58%) e definiscono nella misura del 3,92% l’inflazione programmata tendenziale da applicarsi agli anni 2005-2006. Complessivamente l’incremento delle retribuzioni sarà pari al 4,5%, da corrispondersi in due tranches, la prima pari al 3% a decorrere dal 1° gennaio 2005, la seconda pari all’1,5% a decorrere dal 1° gennaio 2006.

Si provvederà all’aggiornamento delle tabelle economiche secondo il criterio dell’unità superiore o inferiore a seconda che i millesimi risultino rispettivamente superiori ovvero pari o inferiori al 5.

Le Parti sociali ribadiscono la necessità che si dia attuazione alle norme contrattuali relative agli Accordi territoriali di II livello, impegnandosi ad intraprendere le appropriate iniziative in merito. Da parte delle OO.SS. viene, quindi, proposta l’istituzione di un’ indennità economica sostitutiva del II livello di contrattazione, nel caso di mancata stipula dei relativi Accordi territoriali. La Confedilizia prende atto della suddetta richiesta e si impegna a tenerla in debita considerazione in occasione delle trattative per il prossimo rinnovo contrattuale.

CONFEDILIZIA

FILCAMS-CGIL

FISASCAT-CISL

UILTuCS-UIL

TABELLE 2005 2006 PORTIERI.xls