Proposta di legge sugli appalti

09/03/2015

Prosegue la raccolta firme proposta di legge di iniziativa popolare avanzata dalla CGIL: i diritti non sono in appalto. Un’iniziativa che, spiega la Confederazione “è parte integrante e significativa di una strategia inclusiva e di lotta al precariato, che vuole essere uno degli assi centrali della politica contrattuale e per lo sviluppo. Garanzie per i lavoratori, responsabilità del committente, lotta all’illegalità e alle infiltrazioni malavitose, contrasto al massimo ribasso e reintroduzione del rispetto della clausola sociale nei cambi di appalto, l’esclusione dalle procedure di appalto delle imprese che abbiano violato gli obblighi contrattuali. Questi in sintesi gli obiettivi contenuti nel testo della proposta di legge sugli appalti.

Per la Filcams, un’iniziativa importante, viste le tante lavoratrici e i tanti lavoratori coinvolti in un sistema troppo spesso difficile da gestire e far rispettare. Una battaglia che la categoria porta avanti da anni, ma che insieme alla confederazione potrà avere maggior diffusione e sostegno.

Scarica il materiale sul sito della Cgil