Pronto il decreto sul turismo

30/07/2002

ItaliaOggi
Numero
179, pag. 14 del 30/7/2002
di Eduardo Cagnazzi


Lo dice Marzano.

Pronto il decreto sul turismo

A giorni il presidente del consiglio dei ministri firmerà il dpcm con i principi di armonizzazione del settore turistico. Con questo provvedimento le attività termali saranno equiparate a quelle d’impresa, beneficiando di tutte le misure previste per queste ultime. Lo ha affermato il ministro per le attività produttive, Antonio Marzano, intervenuto alla XIII edizione di Thermalia, la Borsa internazionale del turismo termale di Ischia.

´Il governo’, ha detto il ministro, ´si sta muovendo in due direzioni per dare competitività al settore e al prodotto Italia: riduzione graduale del carico fiscale attraverso il livellamento delle aliquote Iva, da equiparare a quelle in vigore negli altri paesi europei; e innescando meccanismi di coordinamento con altri comparti legati alle terme, soprattutto sotto l’aspetto sanitario’. Marzano ha reso noto che si è insediato il nuovo comitato interministeriale per il turismo a cui parteciperanno, oltre al ministero di via Veneto, anche i dicasteri di ambiente, beni culturali, salute e infrastrutture.

Un maggiore coordinamento tra le parti, sia pubbliche sia private, è stato sollecitato anche dal presidente di Federturismo Giancarlo Abete, ´poiché il turismo non si esaurisce in competenze esclusive’. A una politica di sistema si è riferito Maurizio Maddaloni, consigliere dell’Enit, che ha annunciato la prossima apertura di una nuova sede dell’ente a Mosca: ´La presenza di numerosi buyers dell’Est a Thermalia è un chiaro segnale dell’attenzione di questo paese verso il termalismo’.