Promuovere i CAE nel settore del lavoro interinale

In data 01-12-2010 nell’ambito del progetto "Promuovere i CAE nel settore del lavoro interinale" si è tenuto a Bruxelles il primo incontro, patrocinato da UNI, di tutti i rappresentanti sindacali che operano in Manpower Europa.

Erano presenti rappresentanti di Austria, Belgio, Francia, Italia, Ungheria,Paesi Bassi, Polonia. Filcams CGIL ha partecipato in rappresentanza dei lavoratori e delle lavoratrici di Manpower Italia.
Inoltre come ospite extra Europa era presente un rappresentante dei sindacati della Tunisia che ha fornito ai partecipanti informazioni sulle relazioni tra i lavoratori ed i sindacati in Tunisia.

Lo scopo del progetto UNI, finanziato dalla Commissione Europea, è la promozione e lo sviluppo dei Comitati Aziendali Europei (CAE) in Manpower così come nelle maggiori agenzie per il lavoro multinazionali operanti in Europa (Adecco e Ranstad).
L’incontro è stato l’occasione per un attivo scambio di informazioni tra tutte le rappresentanze dei lavoratori Manpower e per iniziare a definire assieme strategie comuni per la costituzione del CAE.
Tutti i sindacati europei presenti nell’incontro hanno manifestato interesse e partecipazione e si sono resi disponibili per coinvolgere nel progetto anche i propri contatti sindacali Manpower
in paesi non presenti a questo primo incontro.
Viene posto come presequisito indispensabile di partenza per il progetto il pieno riconoscimento da parte di Manpower delle rappresentanze sindacali dei lavoratori così come sancito anche dal protocollo di intesa del 2008 siglato tra UNI ed Eurociett.
Viene individuato nel dialogo con Manpower il primo passo per avviare il progetto e viene quindi deciso che UNI prenderà contatto con i rappresentanti dell’azienda per organizzare un primo incontro.

Il prossimo incontro dei rappresentanti sindacali europei di Manpower è previsto per Marzo 2011 in Italia.

a cura di Mara Riboni, RSA Manpower Filcams CGIL