Promod Italia, esito incontro 11/11/2016

Roma 21/11/2016

Lo scorso 11 novembre si è tenuto a Milano il primo incontro finalizzato all’esame congiunto in ordine alla procedura di licenziamento collettivo avviata dall’azienda in data 17 ottobre u.s.

La procedura interessa complessivamente 92 dipendenti in forza presso 16 pdv ubicati su tutto il territorio nazionale, per i quali l’azienda ci ha comunicato di essere intenzionata a procedere alla chiusura.

Rispetto a 6 negozi l’azienda ha provveduto in realtà acessarne l’attività ancora prima che si svolgesse il primo incontro con le rappresentanze sindacali. Abbiamo pertanto richiesto,rispetto ai restanti 10 pdv, di essere preventivamente informati in modo tale da poter fornire il necessario preavviso alle strutture territoriali ed ai dipendenti coinvolti.

In premessa dell’incontro, l’azienda ha illustrato l’andamento societario, evidenziando, nel 2015, perdite per 2 milioni e mezzo di euro ed esplicitando di non essere, ad oggi, nelle condizioni di presentare alcun piano di rilancio commerciale.

Durante la discussione è emerso che la società, nel corso dello stesso anno, ha gestito le chiusure di 21 pdv in diverse regioni, alcune tramite l’avvio di procedura di mobilità a livello territoriale, altre tramite risoluzioni consensuali dei rapporti di lavoro con i dipendenti.

Da parte nostra, si è anticipata la richiesta di valutare un incentivo economico per i lavoratori che, volontariamente, dovessero avanzare disponibilità alla collocazione in mobilità ed in tal sensol’azienda si è dichiarata disposta a verificare e produrre una proposta economica al prossimo incontro.

Considerando che è inoltre emerso che in diversi pdv è presente un numero consistente di assunzioni a tempo determinato, nel contesto dell’incontro previsto per il prossimo 28 novembre, alleore 15.30 a Milano, si verificheranno i termini e le condizioni delle possibili ricollocazioni, anche attraverso una prima valutazione circa le scadenze di suddetti contratti a tempo determinato per ogni singolo pdv, al fine di ridurre il numero degli esuberi.

P.Filcams CGIL Nazionale
Nonato Jeff