PRIMO MAGGIO A L’AQUILA PER CGIL, CISL E UIL

04/05/2009

Primo maggio a L’Aquila per Cgil, Cisl e Uil

I sindacati a L’Aquila per il Primo maggio, chiedono in coro che sia salvaguardata l’economia abruzzese, mantenendo nella regione le imprese.
Primo maggio di solidarietà per Cgil, Cisl e Uil che per questa occasione mettono da parte le ultime divergenze e tornano a manifestare insieme. Come promesso è stato mantenuto il carattere di sobrietà in rispetto della tragedia che ha colpito la regione Abruzzo.
I tre segretari generali hanno parlato di ricostruzione, di lavoro e di occupazione. È idea comune che sia indispensabile salvaguardare l’economia abruzzese puntando a tutelare le imprese e le aziende locali.
“Passato il clamore del terremoto, noi continueremo ad esserci” i sindacati promettono di seguire e controllare concretamente questa fase così delicata, in cui è necessario ricostruire i posti di lavoro, le università, gli ospedali, gli uffici e le aziende perchè non c’è futuro senza lavoro.