Presidio fino all` 8 gennaio per 44 addetti ai duty free

30/12/2012

NON è stato un Natale sereno quello trascorso da 44 addetti alle vendite di alcuni dutyfree degli aeroporti di Fiumicino e Ciampino. Le feste, loro, le hanno passate in presidio di fronte la sede amministrativa di `Aeroporti di Roma`, la società che concede la gestione dei punti vendita, e resteranno lì almeno fino all`otto gennaio, giorno in cui la dirigenza tornerà dalle ferie. «In quella stessa data comincerà, presso la Regione, la discussione della procedura di licenziamento collettivo» fa sapere la segretaria generale Filcams Cgil Valentina Italiano. «Esperienze professionali di oltre vent`anni che si apprestano a concludersi e non perché si interrompe l`attività commerciale, ma solo per il succedersi della subconcessione della gestione degli spazi commerciali da parte di `Aeroporti di Roma` Spa». «Per i 44 lavoratori del dutyfree – conclude la sindacalista – l`anno cheverrà presenta una solapro spettiva certa: il licenziamento. La Filcams Cgil sosterrà le loro mobilitazioni e continuerà a sollecitare l`intervento delle istituzioni e di tutti i soggetti interessati per una risoluzione positiva dellavertenza in atto».