Prenatal, Esito incontro 15/01/2013

Roma, 17 gennaio 2013

lo scorso 15 gennaio si è tenuto il programmato incontro per la procedura di mobilità Prenatal, che riguarda, come da precedente comunicazione, 6 punti vendita.
L’azienda ci ha illustrato la situazione economica e di mercato di Prenatal, che vede proseguire il trend negativo. Le perdite sono state, in parte, ridotte dalla pesante ristrutturazione messa in atto a livello europeo.
Tuttavia non si registra ancora una ripresa e l’azienda continua ad essere in profonda crisi. Il piano di rilancio previsto dall’accordo integrativo, che prevedeva la graduale trasformazione della maggior parte dei punti vendita, con superfici molto più ampie e maggior spazio dedicato alla puericoltura, ha subito un forte rallentamento.
A fronte dei 6 punti vendita che andranno in chiusura, ne verranno aperti, per il momento, solo 2 e quindi solo una minima parte degli esuberi dichiarati, potrà trovare nuova collocazione.
L’azienda ci ha informato che vi è l’intensione di aprire alcuni punti vendita in affiliazione e che sarà in grado di darci dettagli in proposito in occasione del prossimo incontro.
Abbiamo, perciò, ritenuto opportuno aggiornarci al fine di avere maggior dettaglio sulle possibili ricollocazioni.
Il prossimo incontro si terrà o il giorno 4 o il giorno 11 febbraio p.v.. Vi daremo comunicazione non appena avremo conferma certa.

p. la Filcams Cgil nazionale
S. Bigazzi