Prenatal – esito incontro 11/02/2013

Roma, 12 febbraio 2013

Oggetto: Prenatal – esito incontro 11/02/2013

si è svolto presso la Confcommercio di Roma il 2° incontro relativo alla procedura L.223 recentemente attivata da PRENATAL.

Attualmente a seguito dell’impegno preso da Prenatal di ricollocare il numero più alto possibile di lavoratrici e lavoratori interessati dalla chiusura di 6 negozi si è registrata la seguente situazione:

    ·i negozi Prenatal di Forlì e di Reggio Emilia passeranno senza interruzione della attività da Prenatal ad Artsana con la assunzione diretta degli attuali dipendenti occupati alle medesime condizioni;
    · per il negozio di Formia è stata confermata la chiusura e alle attuali dipendenti sono state offerte possibilità di ricollocazione in negozi Prenatal di Roma o di Napoli anche con soluzioni quali part-time verticali;
    ·per il negozio di Foligno è stata confermata la chiusura ed è stato individuato un posto part-time a Perugia utile al ricollocamento di parte degli attuali occupati;
    · per gli occupati presso il negozio di Vittuone è previsto il ricollocamento nella piazza di Milano di tutti; lo stesso vale per il negozio Prenatal Tiburtina Roma (nuova apertura inizio aprile);
    ·per il negozio di Firenze Prenatal ha annunciato la cessione ad un Franchising il quale ha dato disponibilità ad occupare 6 degli attuali dipendenti fiorentini. Le modalità verranno verificate in un incontro sindacale territoriale che è ipotizzato per il 18 febbraio.

Inoltre, si è cominciato a discutere di un piano di incentivo all’esodo che riguarderà chi risulta escluso dalle opportunità di occupazione interna o esterna.
Un nuovo incontro nazionale è previsto nella giornata del 28 febbraio ore 10,00 presso la sede di Confcommercio di Roma via Marco e Marcelliano, 45.

Sarà nostra cura tenervi informati sugli sviluppi della trattativa.

p. la Filcams Cgil Nazionale
Sabina Bigazzi