PRECARIETÀ: L’UNICO TAGLIO GIUSTO

10/05/2012

10 maggio 2012

Precarietà: l’unico taglio giusto

Oggi 10 Maggio 2012 ci sarà la mobilitazione nazionale della CGIL con lo slogan “Precarietà: l’unico taglio giusto”. La CGIL scende in piazza per spingere i partiti presenti in parlamento a modificare il DDL e dare una risposta ad una generazione che ancora una volta rischia di non essere ascoltata.
“L’azione del governo ha abbandonato le nuove generazioni fin dalla riforma delle pensioni” afferma la Filcams Cgil, “mancano politiche di sviluppo che possano garantire prospettive future e arginare la crescente disoccupazione giovanile che ha raggiunto il 35,9%. Invece di tagliare sulla spesa pubblica il paese avrebbe bisogno di un forte taglio alla precarietà.”
La piattaforma rivendicativa della CGIL sembra proprio guardare al mondo Filcams particolarmente caratterizzato dalla precarietà giovanile in tutte le sue forme contrattuali (contratti a termine, stage, partite iva, lavoro a chiamata, lavoro somministrato ecc). Per rivendicare la riduzione delle tipologie contrattuali e chiedere provvedimenti di contrasto ai contratti truffa, equo compenso secondo quanto previsto dai CCNL per tutte le forme di lavoro e l’ampliamento davvero universale degli ammortizzatori sociali, la Filcams Cgil scenderà in piazza al fianco della confederazione, per la riuscita della mobilitazione.

Sul sito della CGIL tutte le iniziative