Potenza. Vertenza Sma, firmato l’accordo

31/05/2006

    marted� 30 maggio 2006

    Pagina – Potenza

      Ieri la conclusione della vicenda in un incontro in Regione.
      Gli addetti dell’antiincendio lavoreranno sino al 30 settembre

      Vertenza Sma, firmato l’accordo

        Siglata l’intesa sulla cassa integrazione per le 759 �tute arancioni�

        Pino Perciante

        Lagonegro – Parto travagliato ma alla fine l’intesa sulla Cassa integrazione straordinaria � stata raggiunta per i 795 lavoratori della Sma (Societ� di monitoraggio ambientale). L’accordo � stata siglato nella giornata di ieri dopo una lunga discussione durata 8 ore, prima all’Ufficio del Lavoro e poi alla Regione. Il nodo si � creato su quanti dovevano continuare a lavorare nell’antincendio. Infatti, soltanto gli addetti di questo settore proseguiranno l’attivit� fino al 30 settembre. Alla fine saranno 315. �Per noi era prioritario salvaguardare il numero degli addetti all’antincendio – hanno detto al termine della riunione Mosca (Filcams Cgil), Arcieri (Fisascat Cisl) e Della Luna (Uiltucs Uil) – per garantire la prospettiva occupazionale a tutti i lavoratori dal 2007 al 2013 con le risorse che l’assessore Chiurazzi si � impegnato ad individuare nella programmazione dei Por e con quelle ministeriali. La prosecuzione delle attivit� legate all’antincedio, infatti, ci consente di utilizzare l’ammortizzatore sociale della Cassa integrazione. Nel frattempo sar� possibile redigere il nuovo progetto�.

          � Crediamo si sia concluso bene un percorso – ha dichiarato l’assessore Carlo Chiurazzi – I lavoratori sono protetti dalla Cassa integrazione e la Regione utilizzer� questi mesi di tempo per mettere in campo un progetto ricercando un’intesa col Governo nazionale. Si tratta, infatti, di attivit� importanti per la nostra regione tra cui la riduzione dei dissesti idrogeologici e la protezione del patrimonio boschivo. Inoltre, riteniamo che non debbano disperdersi una professionalit� e dei modelli organizzativi di lavoro che in questi cinque anni hanno dato anche buoni risultati�.

          La Cassa integrazione scatter� il 1 luglio e terminer� il 31 dicembre. La richiesta al Ministero del Lavoro sar� inoltrata dalla stessa Sma a cui ieri i sindacati hanno chiesto il ritiro delle procedure di licenziamento. Alla societ� di monitoraggio ambientale verranno affidate le attivit� antincendio. Naturalmente, per i lavoratori che saranno utilizzati in queste attivit� la Cassa integrazione scatter� dopo. Con l’accordo sulla Cigs non si p�� dire che la vertenza Sma sia risolta ma ora ci sar� il tempo per studiare le misure pi� opportune al fine di evitare che i 795 addetti perdano il posto di lavoro.