Potenza. Terme, si riparte

07/06/2004





 
 
 
7 giugno 2004
BASILICATA
Page 47

 

 

Latronico
Oggi si saprà la data

Terme, si riparte

Riassunti tutti gli addetti

            Latronico - Fervono i preparativi a Latronico per l’apertura del complesso termale «La Calda» e già questa sera si dovrebbe sapere la data certa di riapertura. Quasi certamente all’inizio della prossima settimana inizierà la stagione turistico-termale 2004, dopo 4 anni di curatela fallimentare, affidata dal Tribunale all’avvocato Roberto Puppo. Ad aprire le porte una «coop» composta da diverse imprese tutte con esperienza nel settore turistico termale e alberghiero e disposte a investire nel rilancio degli impianti della cittadina della Valle del Sinni.
            Continua, intanto, l’opera di manutenzione ordinaria e straordinaria per rendere gli immobili di Latronico salotto perfetto e appetibile per gli utenti delle cure praticabili con le virtù terapeutiche delle acque sulfuree che sgorgano in contrada Calda di Latronico e particolarmente indicate per le malattie dell’apparato respiratorio e uditivo.
            In questi giorni dovrebbero cominciare le assunzioni per gli operatori che in questi anni hanno messo a disposizione la loro professionalità al servizio dell’utenza. Gli operatori che prestano servizio alle Terme sono circa 25 e nonostante il cambio di gestione saranno tutti assunti dalla cooperativa di imprese che si è aggiudicata la gara di appalto per l’affidamento del management del complesso. A rassicurare, già qualche tempo fa, il sindaco di Latronico Egidio Nicola Ponzo, che ha seguito ogni passo della redazione del bando per l’affidamento del complesso tutelando coloro che per anni hanno lavorato nella struttura termale.
Antonietta Zaccara