Posti online per i tour operator

28/06/2010

È aperta la caccia all’esperto di turismo online. Secondo stime del Politecnico di Milano, entro la fine dell’anno il mercato dei tour operator telematici potrebbe generare dai 400 ai 600 nuovi posti di lavoro, con l’affermazione di nuove figure in grado di garantire ottime possibilità di inserimento per giovani e meno giovani. «La più grande agenzia di viaggi nel mondo è proprio internet – commenta Andrea Rangone, direttore degli Osservatori del Politecnico -. Più della metà degli acquisti effettuati online dagli italiani, oggi, riguarda viaggi, hotel e pacchetti all-inclusive. Il mercato esiste ormai da oltre 15 anni e cominciano a delinearsi delle professioni con competenze specifiche». Tra i profili emergenti, Rangone ne individua in particolar modo tre che offrono gli spunti più interessanti per chi è in cerca di lavoro: «L’esperto di marketing digitale, il web master per la gestione dei siti aziendali e il customer operator per la gestione delle relazioni con i clienti» (nelle schede a lato una descrizione approfondita di ciascun profilo). Le aziende a caccia di questi professionisti non sono soltanto quelle specializzate nel web, ma anche gli operatori e le agenzie tradizionali intenzionate a creare un proprio sito.
Molte aziende del settore sono in cerca di personale. Simona Liguoro, manager risorse umane di Lastminute.com per Italia e Spagna, afferma: «Cerchiamo addetti per il customer service, con contratti a tempo indeterminato e determinato per coprire i picchi di stagione. Inseriremo anche dei profili con competenze specifiche di web marketing, molto diverse dal marketing tradizionale e più rivolte all’analisi dei dati e del comportamento dei navigatori. Abbiamo poi bisogno di contract manager e destination manager per contattare i nuovi hotel e negoziare con loro le tariffe da applicare, e di responsabili dello sviluppo di pacchetti vacanze per l’area prodotto». In tutto, gli inserimenti previsti sono 10: i candidati devono avere già 1 o 2 anni di esperienza alle spalle e saranno assunti nella maggior parte dei casi con contratti a tempo indeterminato. È richiesta familiarità con gli strumenti informatici del settore e una buona conoscenza delle lingue (per candidarsi: www.it.lastminute.com, sezione «Lavora con noi»).

Marilena Parenti, senior recruiter per Expedia Emea, commenta così lo scenario attuale: «Quello dei viaggi online è un settore in rapida e continua evoluzione, che offre e continuerà a offrire sempre maggiori prospettive e opportunità di lavoro. In Italia siamo alla ricerca di 20 persone per Expedia e Venere nell’ambito dell’assistenza ai clienti, e-commerce e usability, web design e software development. Ricorrono costantemente ricerche di profili di interazione con i supplier, come market manager, revenue specialist e property assistance coordinator». Per candidarsi, gli interessati possono inviare il curriculum al sito www.expediajobseurope.com.
Altri 30 inserimenti entro la fine dell’anno sono previsti da Bravoflygroup (www.volagratis.it, sezione «Lavora con noi»). «Abbiamo varie posizioni aperte – commenta Marco Corradino, managing director del gruppo – in ambito voli e vacanze. Sul primo fronte è richiesta la conoscenza dei sistemi telematici di distribuzione turistica Amadeus e Galileo, ma anche una buona capacità di interagire a distanza con il cliente e fornire assistenza in ogni situazione. Nel settore vacanze parliamo di veri e propri consulenti con esperienza lavorativa in ambito turistico. Cerchiamo poi delle figure che sappiano lavorare sul sito, preferibilmente laureati in filosofia o in materie umanistiche. Non parliamo di programmatori, ma di sviluppatori di contenuti e di interfaccia utenti che sappiano disegnare una pagina web e presentare tutte le informazioni in maniera comprensibile».
Angelo Ghigliano, country manager E-dreams, prevede 10 assunzioni entro la fine dell’anno: «Abbiamo bisogno di operatori tecnici che sappiano svolgere back office e integrare i servizi dei fornitori sul sito. In ambito commerciale, cerchiamo persone esperte di advertising per vendere gli spazi pubblicitari sfruttando il traffico del sito. Altri inserimenti saranno effettuati nel marketing e nel call center. Il profilo ideale è quello di un professionista con 2-4 anni di esperienza lavorativa alle spalle che abbia una grande apertura mentale e molta voglia di imparare. Per il call center i contratti sono stagionali o a tempo indeterminato, per le figure di staff offriamo solamente contratti a tempo indeterminato». Tutte le informazioni al sito www.edreams.it, sezione «Lavora con noi». Altre offerte di lavoro ancora da Tui.it, a caccia di un web marketing specialist e di 3 analisti programmatori (www.tui.it, «Lavora con noi»).
© RIPRODUZIONE RISERVATA
ESPERTO DI MARKETING DIGITALE
Può essere laureato in economia e commercio con specializzazione
in marketing o in discipline umanistiche con esperienza nel settore dell’e-commerce. È in grado di progettare banner sui portali e di condurre e-mail marketing. È frequentatore di social network, forum di discussione e blog. Per le società del settore turistico, avere un ottimo sito web pubblicitario ma un forum in cui gli utenti rilasciano commenti negativi ha sempre conseguenze negative; l’esperto di marketing digitale conosce questi meccanismi e sa gestirne le criticità prevenendo gli effetti delle critiche e orientando l’utilizzo del web a proprio favore. Il salario medio
si aggira tra i 35 e i 45mila euro lordi l’anno.
OPERATORE DI CUSTOMER CARE
È esperto di relazioni con i clienti. Può essere diplomato o laureato in scienze delle comunicazioni e in discipline umanistiche; spesso è richiesta un’esperienza precedente in agenzie di viaggi o in altri operatori turistici tradizionali e online. Indispensabile la conoscenza delle lingue (principalmente l’inglese) e la familiarità con le applicazioni informatiche per gestire prenotazioni e pagamenti. Deve sapere indirizzare gli utenti verso pacchetti di prodotti e servizi che soddisfino le loro esigenze, assecondando le richieste dei nuovi acquirenti e gestendo i rapporti con la clientela consolidata in un’ottica di lungo periodo. Guadagna dai 25 ai 35mila euro lordi l’anno.
WEB MASTER
È un tecnico informatico capace di creare, curare e aggiornare il sito web di un operatore turistico rendendolo attrattivo agli occhi del consumatore. Deve accertarsi che l’home page aziendale abbia un numero di informazioni e di proposte intellegibile, e che sia facilmente modificabile secondo le offerte last minute che vengono proposte di volta in volta. Compito del web master è far sì che il potenziale cliente trovi quel che cerca sul sito in un tempo ragionevole, tale da non scoraggiare il navigatore dall’acquisto. È solitamente un laureato in ingegneria informatica o in informatica con una buona esperienza alle spalle e la capacità consolidata di gestire situazioni critiche. Può guadagnare dai 40 ai 55mila euro lordi l’anno.