Postalmarket: «Dicono che siamo troppo vecchi»

09/12/2003



MILANO

martedì 9 dicembre 2003

Postalmarket
«Dicono che siamo troppo vecchi»
      PESCHIERA BORROMEO – Resta incerta la situazione dei 570 dipendenti della Postalmarket di Peschiera Borromeo, attualmente in cassa integrazione. L’accordo, raggiunto il 10 luglio scorso al ministero del Lavoro, prevedeva il reinserimento di 150 dipendenti nello stabilimento e l’impiego dei restanti nei negozi della nuova proprietà, la Bernardi Confezioni, e in un centro commerciale che la Bernardi realizzerà nei dintorni di Peschiera. «Se il reinserimento a Peschiera procede, dall’altra parte la proprietà, che recentemente ha aperto nuovi negozi, non ha assorbito il personale Postalmarket, perché "fuori età"», sottolinea Pino Tognacca, della Fisascat Cisl. «Per questo abbiamo aperto un contenzioso con la Bernardi – aggiunge Federico Antonelli della Filcams Cgil – e abbiamo scritto al ministero, perché verifichi l’attuazione dell’accordo. L’apertura del centro commerciale ci sembra infatti piuttosto remota: la Regione ha già definito un suo piano per l’insediamento dei centri della grande distribuzione e sarà piuttosto difficile riuscire a inserirsi».