Piemme, esito incontro 18/01/2019

Roma, 21 gennaio 2019

Il giorno 18 gennaio si è tenuto, presso la sede aziendale, il previsto incontro con i rappresentanti di Piemme spa, unitamente alle Rsa sull’analisi del contesto aziendale.
E’ stato illustrato un quadro indubbiamente negativo in cui l’azienda si continua a muovere, che risente notevolmente del contesto generale di crisi della pubblicità, con una perdita nel 2018 che si attesta su -6mln (-8%). Il MOL è a -1mln di euro.
I mesi di dicembre e gennaio registrano un miglioramento, in particolare nel settore internet (crescita del 10%) che però ha un’incidenza limitata rispetto al cartaceo, quindi non influisce positivamente sul quadro generale.
Relativamente al ricorso contro il rigetto Inps all’accesso FIS 2018, l’azienda ha presentato un primo ricorso di tipo amministrativo, impugnando la comunicazione a mezzo pec che ha comunicato il rigetto dell’istanza.
La risposta Inps è arrivata ed afferma che il ricorso contro Pec è inammissibile.
Si è proceduto quindi ad un secondo ricorso, in autotutela, in data 29/11/18, nei confronti dell’ufficio Inps Flaminio, l’ufficio accentratore del pagamento FIS, per il cui esito si dovranno attendere al massimo 90gg (termine 28febbr19).
Le parti si sono aggiornate per un nuovo incontro a fine febbraio, nel quale definire i successivi passi da compiere, alla luce dell’accoglimento o del rigetto definitivo del ricorso.

p.la Filcams Cgil
Loredana Colarusso