Holding dei Giochi, Piattaforma rinnovo CIA 31/07/2009

PIATTAFORMA RIVENDICATIVA
PER IL RINNOVO DEL CONTRATTO INTEGRATIVO AZIENDALE
HOLDING DEI GIOCHI

Premesso

che il Contratto Integrativo Aziendale Holding dei Giochi, scaduto in data 30 giungo 2009, continua ad essere applicato grazie alla norma contrattuale che prevede la sua ultravigenza fino al rinnovo del CIA stesso;

che il sistema di relazioni sindacali tra l’azienda e le Organizzazioni sindacali è sempre stato improntato sulla partecipazione che ha permesso di contrattare norme innovative e affrontare insieme le problematiche relative alle condizioni di lavoro dei lavoratori e delle lavoratrici e alla competitività dell’azienda;

che in occasione dell’incontro con l’azienda dell’8 luglio 2009, le Segreteria Nazionali hanno dichiarato all’azienda la volontà di rinnovare il vigente CIA, pur considerando che lo stesso rimane ancora valido nel suo impianto complessivo,

con questo spirito, le Organizzazioni sindacali, unitamente alle strutture territoriali e le RSA/RSU, presentano le seguenti richieste:

Coordinamento Nazionale delle RSA/RSU
Relativamente all’applicazione delle norme relative alla tutela della salute e dell’integrità fisica dei lavoratori, anche in riferimento all’ambiente e sicurezza, così come riportate all’art.2 del CIA del 7/11/2006, si richiede che ai rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza (RLS) designati dalle OO.SS in forza dello specifico accordo sottoscritto il 30/7/2009, e facenti parte il Coordinamento Nazionale delle RSA7RSU di cui all’art.4.1 del sopra citato CIA, per l’espletamento delle loro attività, avranno riconosciuti, in aggiunta a quanto già stabilito dal già richiamato art.4.1 del CIA, un monte ore annuale pro capite pari a ….. ore, fatte salve le ore di formazione previste dalla legge, nonché le spese di viaggio, vitto e alloggio necessarie per lo svolgimento della loro funzione.

Part-time post maternità
Si richiede di innalzare la percentuale di cui all’art.87 del CCNL e di individuare un meccanismo che ne permetta l’accesso in tutti i punti vendita.

Orario di lavoro
Si richiede che i dieci minuti di pausa siano retribuiti.

Inventari
Si richiede di definire le modalità e le maggiorazioni relative agli inventari.

Premio di risultato
Si richiede una rivalutazione del premio nonché una rivisitazione delle casistiche che concorrono all’individuazione delle ore non lavorate, di cui all’accordo del 19 luglio 2007.

Link Correlati
     Invio alla controparte