Gucci, Piattaforma rinnovo CIA 12/07/2006

Piattaforma Gucci Dipendenti dei negozi italia

Relazioni sindacali
Diritti di informazione:
si richiede l’informazione e il confronto preventivo finalizzato a realizzare intese, a livello di filiale sulle seguenti tematiche:

    Utilizzo degli impianto, organizzazione del lavoro e degli orari di lavoro
    Appalti e terziarizzazioni
    Nuove aperture
    Organici e composizione qualitativa e quantitativa, lavoro straordinario e supplementare
    Mercato del lavoro: tipologie di impiego, contratti a tempo determinato, somministrati, apprendisti

Infortunio su lavoro/ Malattia

Si richiede la conservazione del posto di lavoro, fino a guarigione avvenuta

Eventi luttuosi
Si richiedo permesso retribuito di tre gg per evento, in caso di decesso di parente fino al secondo grado.
Si richiede un giorno di permesso retribuito per evento, in caso di decesso di affine

Part-time post maternità e paternità
Si richiedo un sostanziale incremento delle percentuali previste dal CCNL.
Si richiede l’assegnazione di orari effettivamente compatibili con l’assistenza al bambino

Mercato del lavoro

Apprendisti: Si richiede incremento del trattamento economico, (compresa malattia), e la conferma anticipata dopo ventiquattro mesi

CONTRATTI A TERMINE:
Si chiede di individuare i criteri di precedenza per i lavoratori assunti con contratto a termine nel passaggio a tempo indeterminato.

Lavoro Domenicale/Festivo

Si richiede una rivalutazione delle competenze per il lavoro domenicale e festivo

Negozi Situati negli aeroporti

Si richiede una classificazione adeguata al lavoro in aeroporto
E condizioni particolari visto il disagio del lavoro all’interno delle sedi aeroportuali

CONGEDI PARENTALI:
Si chiede la possibilità per le lavoratrici e lavoratori con figli a carico, di poter usufruire di alcuni giorni di permesso retribuito per assistere i figli durante la malattia.

PREMIO VARIABILE
Prevedere un confronto sul preventivo

CLASSIFICAZIONE
Grosse criticità nella gestione
Si richiede la semplificazione, una maggiore “oggettivazione” dei criteri, per ridurre il più possibile la possibile non adeguatezza del valutante, un sistema più snello.
Si richiede la rivalutazione dei valori; si richiede l’esigibilità della valutazione annua e delle relative commissioni paritetiche.
SI richiede una riesame complessivo del modello che eviti conflitti e non classificazioni.

Link Correlati
     Invio alla controparte