P&G, Accordo relazioni sindacali 24/11/2000

VERBALE DI ACCORDO

Il giorno 24 Novembre 2000 in Firenze, si sono incontrati:

La ditta P&G S.r.l. con sede in Bentivoglio BO, rappresentata dal Dott. M.Cappini e dal Dott.Ivano Piran;

e

La FILCAMS – CGIL Nazionale, rappresentata dal Segretario Nazionale sig. L. Coppini

La FISASCAT- CISL Nazionale, rappresentata dal Segretario Nazionale sig. M. Piovesan

La UILTuCS – UIL Nazionale, rappresentata dal Segretario Nazionale sig. G.Rodilosso

PREMESSO

Che la ditta P&G inizia la sua attività di vendita al dettaglio di prodotti cosmetici e di profumeria dai primi mesi del 1999 in coincidenza con l’acquisizione da parte di Coin S.p.A. di tutti i punti vendita nel territorio nazionale della Standa S.p.A., la loro trasformazione in Oviesse e la cessione del ramo d’azienda cosmetica alla P&G S.r.l.

Che tale fase di aperture si concluderà all’incirca a metà del 2001 per un totale di circa 70 negozi.

Che alla data odierna i punti vendita aperti sono 52 con 280 occupati complessivi.

Che una parte dei dipendenti è stata assunta mediante utilizzo dell’art 2112 c.c., provenendo da Standa S.p.A. in base agli accordi sindacali sottoscritti in data 22 febbraio 1999 e 1 febbraio 2000 tra i firmatari del presente accordo.

Che una parte dei dipendenti è stata assunta in data successiva all’accordo sindacale sulla armonizzazione Coin/Oviesse/Standa sottoscritto in data 24 Luglio 2000;

Che un’altra aliquota di dipendenti proviene volontariamente da Standa S.p.A.;

Queste diverse provenienze dei lavoratori implicano l’applicazione dei diversi istituti contrattuali in modo disomogeneo anche fra dipendenti della stessa filiale.

Che il radicale cambiamento del format pone l’esigenza di predisporre un programma di riqualificazione del personale attivando progetti formativi coerenti con le esigenze della mutata organizzazione e della professionalità richiesta.

Che vi è la volontà comune delle parti di intraprendere un percorso per realizzare l’obbiettivo della perequazione normativa e salariale fra tutti i dipendenti della società;

SI CONVIENE QUANTO SEGUE

1) La premessa fa parte integrante del presente accordo;

2) RELAZIONI SINDACALI

Di istituire un sistema compiuto di Relazioni Sindacali, che, a partire dal presente accordo, sviluppi un processo di consolidamento nel mercato della profumeria, coerente, con il format individuato dall’azienda come proprio e con il miglioramento delle condizioni normative e professionali dei dipendenti;

3) SISTEMA DI INFORMAZIONE E DI CONTRATTAZIONE

Di incontrarsi di norma semestralmente e su richiesta di una delle parti per:
-Fornire alle OO.SS. informazioni circa l’andamento del settore della profumeria in Italia ed in Europa.
-Fornire informazioni sugli andamenti delle vendite nei punti vendita ed esaminare congiuntamente le prospettive commerciali della P&G.
- Ragguagliare su eventuali progetti di nuove aperture e/o riorganizzazioni di singoli punti vendita.
- Comunicare l’andamento dell’occupazione complessiva e distribuita per area territoriale.
- Discutere progetti di formazione professionale che l’azienda intende attuare per i propri dipendenti.
- Informare le OO.SS. circa modifiche al format applicato dall’azienda.
- Informazione ed esame delle caratteristiche del Mercato del Lavoro esistenti in azienda e sue prospettive.

Negli stessi incontri potranno essere esaminate congiuntamente tematiche di natura contrattuale e normativa proprie dell’ambito nazionale.

Entro 4 mesi dalla Data del presente verbale, l’azienda presenterà alle OO.SS. una proposta, articolata territorialmente di progetti di riqualificazione professionale dei propri dipendenti, in coerenza con quanto evidenziato in premessa.

4) LAVORO DOMENICALE E FESTIVO

Vista la premessa riguardante la necessita’ di omogeneizzare i trattamenti tra i dipendenti P&G, le parti concordano di dare priorità al tema delle maggiorazioni per il lavoro domenicale e festivo, concordando quanto segue:

- Per le aperture domenicali e festive del periodo natalizio (considerato tale quello previsto dalle delibere locali) dell’anno 2000 le lavoratrici provenienti da Standa S.p.A. in virtù dell’art 2112 c.c.,la maggiorazione sarà pari al 130%, mentre per tutte le altre lavoratrici tale maggiorazione sarà pari al 90%

- A partire dal 2001 tutte le dipendenti, in ordine alla maggiorazione per il lavoro domenicale e festivo avranno diritto al seguente trattamento retributivo:

> periodo natalizio 100%

      > resto dell’anno 80%

Tali maggiorazioni assorbono quanto previsto in materia dal vigente e futuri rinnovi del CCNL e da eventuali accordi territoriali tra le OOSS datoriali e sindacali per periodo natalizio o particolari eventi.

Sul tema delle aperture domenicali e festive l’Azienda fornirà alle OO.SS., in appositi incontri a livello territoriale, il programma delle aperture nonché lo schema di rotazione del personale per garantire la gestione del punto vendita. In tale sede verranno congiuntamente affrontati eventuali problemi applicativi.

5) VALIDITA’ E DURATA

Il presente accordo scadra’ il 31/12/2001.

Lo stesso si intendera’ assorbito qualora entro tale periodo le Parti decidessero di istituire un Contratto Integrativo Aziendale.

Resta comunque inteso che, quanto previsto dal presente accordo, resta in vigore fino ad un suo rinnovo.

Letto, confermato e sottoscritto.

      FILCAMS CGIL P&G SRL

      FISASCAT CISL

      UILTuCS UIL

Link Correlati
     Nota esplicativa