Pezzotta: situazione grave, ci mobiliteremo

17/05/2004



domenica 16 maggio 2004

Pezzotta: situazione grave, ci mobiliteremo

MILANO «Ormai la situazione economica del Paese è drammatica»: non usa mezzi termini Savino Pezzotta, nel denunciare l’attuale congiuntura E, come Epifani, auspica si arrivi ad un nuovo Patto per lo sviluppo con la Confindustria di Luca Cordero di Montezemolo: «Bisogna trovare un accordo – ha detto – partendo dall’intesa su sviluppo e competitività già raggiunta con gli industriali lo scorso anno». Il leader della Cisl – intervenuto nel corso di un convegno organizzato dal Forum delle famiglie – torna a puntare il dito contro il governo, accusato di aver ignorato la richiesta di confronto avanzata dal sindacato dopo l’ultimo sciopero generale. «Vedremo insieme a Cgil e Uil quali nuove forme di mobilitazione mettere in campo».
Per Pezzotta, comunque, è ancora presto parlare di un nuovo sciopero generale. Pezzotta ha quindi parlato di un «malessere sociale oramai diffuso» che riguarda soprattutto i lavoratori dipendenti, i pensionati e le famiglie monoreddito «che sempre meno ce la fanno ad arrivare a fine mese».