PERUGIA: IL FUTURO E NELLE NOSTRE MANI. PIÙ DONNE NELLA RSU, PER UNA SOCIETÀ PIÙ DEMOCRATICA

01/03/2012

1 marzo 2012

Perugia: Il futuro e nelle nostre mani. Più donne nella Rsu, per una società più democratica


Si sta svolgendo a Perugia nell’ambito delle iniziative organizzate per le elezioni delle Rsu nella pubblica amministrazioni, il convegno dal titolo " Il futuro e nelle nostre mani. Più donne nella Rsu, per una società più democratica" a cui e’ stata invitata anche la Filcams Cgil per portare una testimonianza importante sulle tematiche di genere nel settore del privato.

Il convegno e’ stato aperto con la proiezione di alcuni spezzoni del film "We want sex" sulla storia del sindacato al femminile nell’America degli anni 60 e sulla lotta per la parità salariale all’interno della azienda Ford.
La relazione introduttiva propone un’interessante riflessione sul legame tra due settori come quello del pubblico che offre servizi e quello del privato le cui lavoratrici si avvalgono dei servizi pubblici proprio per rispondere alle necessità di conciliazione dei tempi di vita e di lavoro.
Sono stati inoltre presentati interessanti dati sull’occupazione femminile in Umbria che saranno un ottimo spunto per il dibattito che seguirà.
Le relazioni che si stanno susseguendo evidenziano l’importanza del ruolo delle donne come rappresentanti sindacali, a maggior ragione in luoghi di lavoro come le amministrazioni pubbliche in cui sono occupate soprattutto donne.

La FILCAMS nazionale è presente per portare il proprio contributo su temi fondamentali quali la conciliazione dei tempi, il part time, la contrattazione territoriale, le dimissioni in bianco, differenze retributive e con proposte concrete come le linee guida sulla contrattazione di genere.