Perkin Elmer Italia, esito incontro 07/11/2019

Roma, 12 novembre 2019

In data 7 Novembre si è svolto l’incontro sindacale tra la Direzione aziendale di Perkin Elmer coerentemente a quanto previsto dall’accordo sottoscritto a giugno scorso.

Nel ricordare che, come previsto dall’accordo, per le due suddette Divisioni relativamente ai trimestri Q1 e Q2 il Bonus è stato erogato al 100%, nel corso di detto incontro di verifica sull’andamento del bonus, l’azienda ha illustrato i risultati dei primi tre trimestri del 2019 per le Divisioni One Source e Diagnostica, come di seguito illustrato:

· Per la Divisione One Source, il dato aggregato (totale delle varie voci/parametri) relativo al Bonus erogato per il Q3 è stato, per ognuno dei quattro Team, compreso tra il 113.5% ed il 121.85 fissando il risultato totale per i tre trimestri considerati ad un valore compreso tra il 104.5% ed il 107.3%.

· Per la Divisione Diagnostica, il dato aggregato (totale delle varie voci/parametri) relativo al Bonus erogato per il Q3 è stato del 93% (si è avuto uno scostamento del fatturato rispetto all’AOP dovuto in particolare alle linee NEO + NPT) determinando, per questa Divisione, un risultato totale per i tre trimestri considerati che si attesta al 97.7%.

· Per il personale amministrativo, il risultato del premio aziendale fino ad ora erogato relativo al risultato del primo semestre è stato del 95%.

Come O.S. abbiamo sottolineato che la chiusura della negoziazione sindacale con la sottoscrizione dell’accordo nel mese di Giugno del 2019 ha contribuito a determinare, insieme ad altri fattori, un risultato migliore nel terzo trimestre, rafforzando, pertanto, ulteriormente il valore della contrattazione in un’ottica di focalizzazione sugli obiettivi da parte dei lavoratori coinvolti con risultati positivi per l’insieme dell’azienda.

L’incontro è stato anche l’occasione per definire un accordo sindacale sull’utilizzo delle cosiddette “black box” installate sulle auto a noleggio dalla società esterna che gestisce tale servizio.

L’accordo prevede che i dati, ai quali sarà possibile accedere solo in caso di sinistro da parte della società esterna ai soli fini della gestione di tali circostanze con le compagnie assicuratrici, escludono il controllo a distanza dei lavoratori e non potranno essere utilizzati per fini disciplinari in nessun caso.

Inoltre, su nostra richiesta, abbiamo ottenuto l’impegno da parte dell’azienda a consegnare alla RSA copia del contratto e delle condizioni della polizza assicurativa in essere attivata dalla società esterna.

Sulla base delle numerose richieste pervenute da parte delle/dei lavoratrici/lavoratori, abbiamo annunciato alla Direzione che emerge l’esigenza di consolidare e migliorare le relazioni sindacali superando la dinamica della contrattazione legata al solo premio annuale. A tale proposito avvieremo un percorso di confronto con le lavoratrici e i lavoratori per predisporre una piattaforma su cui confrontarsi con la Direzione durante la fase di negoziazione del nuovo premio.

Per avviare questo percorso, è necessario il contributo in termini di impegno e partecipazione da parte dei lavoratori, verranno convocate a breve le propedeutiche assemblee sindacali.

In virtù di avviare il negoziato abbiamo condiviso di programmare un nuovo incontro che si terrà il giorno 19 dicembre p.v., alle ore 9,30, a Milano, in Corso Venezia, 45/47, presso la Confcommercio.

p. la Filcams Cgil Nazionale

Sandro Pagaria