Perkin Elmer, esito incontro 19/11/2018

Roma, 5 dicembre 2018

In data 19 novembre 2018 presso la Confcommercio Milano, si è svolto l’incontro sindacale tra PERKIN ELMER, FILCAMS CGIL nazionale e territoriale e RSA rappresentanti sindacali aziendali.
L’ordine del giorno ha visto condividere i risultati aziendali sull’andamento del premio aziendale oggetto della contrattazione di secondo livello sottoscritta con accordo sindacale del Marzo del 2018.

Sono stati analizzati i risultati dei Bonus erogati nei trimestri Q1, Q2 e Q3 2018 per le Divisioni di Core, Enterrprise e Diagnostica. Per tutte e tre le Divisioni, pur con variazioni anche significative nei vari trimestri, i risultati complessivi sono positivi e, come media totale dei nove mesi considerati, superiori al 100% (nel particolare: Core 105% ca, Enterprise 109% ca, Diagnostica superiore al 115% ca).

Per quanto riguarda il personale amministrativo, il risultato del premio aziendale fino ad ora erogato è restato invece, sia pur di poco, sotto le attese, attestandosi per il primo semestre 2018, intorno al 96% .

Sulla base dei risultati fino ad ora archiviati, il giudizio sull’andamento del premio aziendale oggetto della contrattazione è nel suo complesso sostanzialmente positivo.

Oltre alla condivisione dei dati sull’andamento aziendale che confermano una situazione molto positiva e un trend di crescita importante, la delegazione sindacale ha introdotto alcune sollecitazioni e una criticità segnalata all’azienda.

Abbiamo richiesto alla Direzione di aprire un confronto sindacale sulla tematica delle “scatole nere” installate sulle auto in leasing aziendali dal fornitore nel rispetto delle regole e delle buone relazioni.

Inoltre abbiamo richiesto di concordare un insieme di regole di agibilità sindacali in caso di riunioni interne tra FILCAMS territoriale, nazionale e RSA in virtù della presenza di rappresentanti sindacali in varie zone geografiche d’Italia e una migliore condivisione preventiva con la RSA in caso di variazioni di Policy interne che hanno un impatto sulle condizioni dei lavoratori.

Su tali questioni la Direzione ha dichiarato di non aver alcuna volontà di modificare la prassi di buone relazioni con il sindacato e si è impegnata in un percorso di confronto per individuare soluzioni condivise alle sollecitazioni della RSA e della FILCAMS.

Abbiamo poi manifestato la nostra preoccupazione rispetto ad un quesito, contenuto in una survey aziendale interna indirizzata ai tecnici, attraverso la quale si chiedeva loro un parere sulla possibilità di affidare a tecnici esterni all’azienda alcune attività di manutenzione su attrezzature Perkin Elmer.

L’azienda ha dichiarato, pur non escludendolo, di non avere in corso alcuna attività di esternalizzazione e di non essere a conoscenza di intenzioni della corporate di procedere in questa direzione.

Come O.S. abbiamo dichiarato la massima attenzione sulla strategia aziendale e, nel contempo, abbiamo richiesto alla Direzione di approfondire al proprio interno la tematica, prevedendo un confronto preventivo qualora si prendesse questa strada in termini di tenuta occupazionale conseguenti a esternalizzazioni di attività.

p. la Filcams Cgil Nazionale
Sandro Pagaria