PER SAKINEH CHIESTA L’IMPICCAGIONE

29/09/2010

29 settembre 2010

Per Sakineh chiesta l’impiccagione

Sakineh è stata condannata per aver ucciso il marito e verrà impiccata.
Queste le ultime notizie che giungono dall’Iran, dove la donna iraniana di 43 anni, è in carcere con l’accusa di complicità nell’uccisione del marito e di adulterio. Inizialmente condannata alla lapidazione, la sentenza era stata sospesa per riesaminare il caso.
Grande mobilitazione nel mondo occidentale e anche in Italia per Sakineh, grazie anche all’appello lanciato dai figli.