Per il turismo pasquale la meta più gettonata è il Trentino Alto Adige

19/02/2010

La meta più gettonata per Pasqua sarà il Trentino Alto Adige, in testa alle preferenze con il 14,9% del flusso turistico italiano. La regione è seguita dalla Toscana (11,2%) e dal Lazio (11%). È il quadro che emerge dai dati Unioncamere Isnart presentati ieri nella giornata inaugurale della Bit, la Borsa internazionale del turismo di Milano, che quest’anno celebra la sua trentesima edizione. Manutencoop e Azienda sanitaria, «60 a rischio». Volantinaggio di Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil ieri per protestare contro il cambio di appalto per le pulizie dell’Azienda sanitaria. Manutencoop ha vinto, trascinando anche cooperative locali, e battendo di misura la Dussmann. I sindacati, dato che l’appalto è stato affidato al massimo ribasso, temono che venga messo in discussione il posto di lavoro di 60-70 lavoratrici. Fly, si punta a 33 dipendenti. Inaugurata ieri la Fly spa di Grigno, controlata dal Gruppo Forgital e partecipata al 49,5% da Trentino Sviluppo. L’azienda impiega per ora 10 persone, destinate a salire a 33. Fly ha completato un piano di investimenti di circa 30 milioni di euro che ha visto la realizzazione di uno stabilimento di 5.175 metri quadrati coperti e l’acquisto di macchinari per la lavorazione. Fly occupa attualmente un’area di 13.400 metri quadrati in zona industriale a Grigno, con l’opzione su ulteriori 15 mila metri quadrati attigui che potrà essere esercitata consentendo in tal modo l’ampliamento del sito produttivo.I prodotti: dalle torri eoliche con potenza fino a 10 megawattora ai motori di nuova concezione per l’industria aeronautica, per i quali collaboriamo a un importante progetto con Rolls-Royce, fino all’ambito aerospaziale.