Per Francorosso Incentive fatturato a 47 milioni €

06/02/2002





Per Francorosso Incentive fatturato a 47 milioni
R.E.
MILANO – Francorosso Incentive non rallenta il ritmo della crescita, e non lo ha fatto neanche negli ultimi quattro mesi del 2001, quelli durante i quali praticamente ogni attivit� legata al turismo ha dovuto invece subire battute d’arresto o veri e propri tracolli. La societ� milanese presieduta da Alessandro Rosso – il figlio di Franco, fondatore dell’azienda – l’anno scorso ha registrato un incremento del 30% del giro d’affari amministrato, pari a 47 milioni di euro, con 51mila passeggeri trasportati (con un incremento del 45% rispetto all’esercizio precedente). Solo due anni fa il giro d’affari della Francorosso Incentive era ancora pari a 29 milioni di euro con 23mila passeggeri trasportati. Per l’anno in corso il portafoglio ordini risulta in aumento del 45%, assicurando – secondo quanto dichiara la stessa societ� – �il mantenimento della leadership italiana e uno dei primi posti in Europa�. Nata nel ’79 come societ� specializzata nell’organizzazione di viaggi incentive all’interno del gruppo Francorosso International, la Francorosso Incentive si � progressivamente spostata dall’ottica di tour operator a quella "customer oriented", arrivando a conquistare (sono dati di oggi) un portafoglio clienti di 500 aziende. �Riteniamo – ha dichiarato Alessandro Rosso, commentando i dati del bilancio – che il risultato raggiunto sia dovuto alla volont� delle aziende, in un situazione di incertezza, di affidare i propri investimenti di marketing e comunicazione a realt� leader con un know-how consolidato�. Il viaggio incentive � una sorta di "premio" utilizzato da un’azienda per gratificare i propri dipendenti, la forza vendita, i clienti pi� importanti. In funzione degli obiettivi aziendali, delle caratteristiche dei partecipanti e del budget disponibile, l’operatore incentive confeziona quindi dei viaggi su misura. �L’offerta – sostiene Francorosso Incentive – non contempla cataloghi o pacchetti predefiniti in quanto l’obiettivo � la creazione di viaggi personalizzati, "chiavi in mano", in sintonia con le esigenze dell’azienda-cliente, sia che si tratti della mini convention di una giornata per i dipendenti sia che preveda un tour esclusivo per clientela di primaria importanza�.

Mercoled� 06 Febbraio 2002