PDE, esito incontro 13/02/2014

Roma, 18 febbraio 2014

si è tenuto il 13 febbraio us l’incontro in sede amministrativa relativo alla richiesta di Cassa Integrazione in deroga da parte della società PDE.
La società PDE fa parte del gruppo Feltrinelli e si occupa di distribuzione del libro, settore fortemente in crisi negli ultimi anni.
PDE ha incorporato con una procedura ex art 47 legge 428/90 la società PDE Sud, facente anch’essa parte del gruppo Feltrinelli e impegnata nello stesso ambito di attività, in un progetto di riorganizzazione della rete commerciale.
Tale progetto ha come conseguenze la chiusura del magazzino di Napoli, con 2 dipendenti, e di Sesto Fiorentino, che si compone di 9 dipendenti.
L’azienda ritiene di non poter sostenere la presenza sulle sedi succitate per la scarsa economicità delle attività e per la centralizzazione dei servizi sulla sede di Milano.
Mentre la sede di Napoli è già inattiva, con la conseguenza che i dipendenti in essa collocati saranno sospesi da subito a zero ore, la sede di Sesto Fiorentino chiuderà definitivamente a maggio, pertanto i lavoratori saranno messi in rotazione fino alla sospensione a zero ore senza rotazione una volta chiusa la sede.
L’azienda, pur avendo oggi 56 dipendenti, non ha requisiti dimensionali negli ultimi sei mesi per poter attivare la CIGS, il Ministero del Lavoro concederà pertanto la CIG in deroga per tre mesi a partire dal 17 febbraio.
Su nostra richiesta nel verbale è stato inserito l’impegno della società a ricollocare il personale sia all’interno di PDE che in tutte le società del gruppo.

p. la Filcams Cgil Nazionale
L. De Zolt

-verbale di accordo