Partita Iva in maternità? «Due anni senza studi di settore»

16/02/2010

MILANO— Due anni senza studi di settore per le professioniste in maternità. La proposta arriva dal comitato pari opportunità del Consiglio nazionale dei commercialisti ed è rivolta all’Agenzia delle entrate a cui si chiede di applicare questa disposizione già nella prossima dichiarazione dei redditi. Si tratterebbe di correggere un’anomalia e non adottare più gli studi di settore durante anni, come quelli della maternità, in cui le donne non sono in condizione di svolgere la loro professione e di produrre reddito.