Partesa, esito incontro 18/03/2015

TESTO UNITARIO

il 18 marzo scorso si è svolto l’incontro in merito alla procedura di licenziamento collettivo per un massimo di 58 dipendenti aperta da Partesa il 27 febbraio 2015.
Fin dall’apertura del confronto, come OO.SS. Nazionali abbiamo esplicitato la richiesta di addivenire a una conclusione che preveda una mobilità secondo il principio della non opposizione e posto la necessità di avere soluzioni non traumatiche per i dipendenti coinvolti; entrambe le parti hanno espresso la volontà di cercare una soluzione condivisa, auspicando di trovare un numero di adesioni sufficiente rispetto al piano che è stato abbozzato durante l’incontro e che prevede:


a) la possibilità di valutare adesioni all’uscita per soggetti che tramite la mobilità possano essere sufficientemente vicini al pensionamento.


b) il trasferimento su base volontaria per 8 dipendenti di Orbassano, di cui 6 a Vercelli e 2 a Genova.


c) il ricollocamento presso le aziende coinvolte nella terziarizzazione dei servizi STAC e consegna per 15 dipendenti.


d) la definizione di un incentivo per il personale coinvolto nella procedura che manifesti la propria disponibilità ad essere posto in mobilità.


L’incontro è terminato determinando la disponibilità aziendale ad incontri territoriali per una rilevazione delle disponibilità di adesione al piano proposto. Invitando le strutture territoriali a svolgere assemblee informative presso le filiali, informiamo che il prossimo incontro si terrà venerdì
10 aprile 2015, con inizio alle ore 11.00, presso lo Studio Pagani a Milano, via Tunisia 27.

p. Filcams Cgil Nazionale

Massimo Mensi