Parmatour, sì alla Cigs

08/09/2004


           
           
           
           
          Numero 215, pag. 13 del 8/9/2004
          Autore:
           
          Parmatour, sì alla Cigs
           
           
          Si è giunti a un’intesa di massima per quanto concerne il futuro dei dipendenti del tour operator Parmatour, tra il management della società e i rappresentanti sindacali. Infatti Parmatour spa, attualmente in amministrazione straordinaria, e le organizzazioni sindacali Filcams, Fisascat e Uiltucs hanno raggiunto un accordo per l’attivazione di un piano di cassintegrazione per una parte del personale.

          L’accordo, che è stato firmato ieri presso il ministero del lavoro e delle politiche sociali, interesserà 252 dipendenti del gruppo, per lo più in rotazione. Il piano si pone l’obiettivo di dare continuità all’attività di Parmatour in tutte le aree di business e di favorire lo sviluppo con azioni formative per i dipendenti allo scopo di implementare le attività nelle aree con maggiore potenziale di crescita.